Corso di Formazione Giudiziale per Praticanti Avvocati XVI edizione – 2022

Categoria
Corsi per praticanti
Data
2022-05-11 16:00
Sede del corso
via Telematica
Telefono
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Allegato

Anche quest’anno ASLA ha organizzato il Corso di Formazione Giudiziale per Praticanti Avvocati, giunto alla sedicesima edizione, con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Milano, che verrà svolta come quella precedente in via telematica.

Il modulo di iscrizione al Corso di Formazione per Praticanti Avvocati sarà pubblicato lunedì 21 marzo 2022 sul sito dell’Ordine degli Avvocati di Milano (sezione Formazione continua - Formasfera), si raccomanda la massima tempestività agli interessati.

Il Corso, composto da 10 sessioni, avrà inizio giovedì 5 maggio e si concluderà mercoledì 13 luglio 2022; la partecipazione regolare al Corso ed il conseguimento della relativa Attestazione finale di frequenza avranno valore sostitutivo dell'obbligo di assistere a venti udienze giudiziali.

In allegato il programma e il regolamento del Corso nonché  una specifica riguardante i praticanti che svolgono il tirocinio anticipato, pregando gli interessati di visionarli attentamente

Vorrei sottolineare lo sforzo di ASLA e di tutti i relatori, che ringraziamo, per poter mantenere questo appuntamento annuale: ci aspettiamo, per contro, che la partecipazione sia diligente, corretta e responsabile.

In allegato il Programma e il Regolamento del Corso con la Nota specifica per i Praticanti che svolgono il tirocinio anticipato. Da leggere attentamente.

ASLA – Programma 2022 Corso Praticanti

ASLA – Regolamento 2022 Corso Praticanti

ASLA – Precisazioni 2022

 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Se i documenti delle varie lezioni non risultano scaricabili significa che NON sono ancora disponibili per il download degli studenti.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Programma delle lezioni:

I Lezione – giovedì 5 maggio 2021 ore 15:30 con la Prof. Laura Salvaneschi

Introduzione al corso. I principi fondamentali del processo di cognizione di primo grado (il rapporto processuale; la posizione dell’attore e del convenuto; l’individuazione dell’oggetto del procedimento) alla luce delle modifiche introdotte dalla L. n° 69 del 2009 e successive innovazioni normative. La mediazione in genere e quella obbligato- ria quale condizione di procedibilità. Cenni all’istituto della negoziazione assistita.

Per questa sessione non è prevista alcuna documentazione.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

II Lezione – Mercoledì 11 maggio, ore 16 - Relatore Prof.ssa Manuela Muscardini
La prima udienza (art. 183 c.p.c.).

Parte teorica: L’attività del giudice nella prima udienza. Analisi dell’art. 183 c.p.c. Le questioni di giurisdizione (il Regolamento UE n° 1215 del 2012) e di competenza alla luce delle innovazioni introdotte dalla L. n° 69 del 2009 (art. 59).

Parte pratica, fase iniziale: Analisi del caso trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali ed ai riflessi processuali. Fase conclusiva: Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza. Richiesta dell’attore di chiamare il terzo. Opposizione del convenuto, discussione e provvedimento del Giudice.

Documentazione della lezione:

Atto di citazione

Comparsa di costituzione

Verbale di udienza

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

III Lezione – Mercoledì 18 maggio, ore 16 – Relatore Avv. Valeria Mazzoletti
La prima udienza del procedimento sommario di cognizione
ex artt. 702-bis, 702-ter e 702-quater c.p.c.

Parte teorica: Natura e funzioni del nuovo procedimento sommario. Differenze dal rito ordinario alla luce delle modifiche normative intervenute a oggi. La decisione emessa con ordinanza. Il regime delle impugnazioni.

Parte pratica, fase iniziale: Analisi del caso trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali e ai riflessi processuali. Portata delle eccezioni svolte dal convenuto con riferimento ai documenti prodotti e alle istanze istruttorie, in relazione alla richiesta di rinvio al rito ordinario. Fase conclusiva: Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza. Provvedimento del Giudice.

Documentazione della lezione:

Comparsa

Provvedimento

Ricorso

Presentazione

Set documentale

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IV Lezione – Giovedì 26 maggio, ore 16 – Relatori Avv. Loris Bovo e Andrea Bertoni
Il processo civile telematico.

Parte teorica: Il documento informatico in generale. La firma digitale e la marca tempo- rale. La Posta Elettronica Certificata (“PEC”). Il Decreto Legge n° 179 del 18.10.12 (convertito con modificazioni dalla L. n° 221 del 17.12.12) e norme successive. Le novi- tà in corso di introduzione a seguito della situazione sanitaria di emergenza nazionale.

Parte pratica, fase iniziale: La notifica in proprio degli Avvocati. Il deposito telematico (modi e termini). Estrazione di documenti dal fascicolo telematico. Le procedure ese- cutive telematiche. Fase conclusiva: Suggerimenti operativi e casistica giurisprudenzia- le. Tendenze evolutive.

Documentazione della lezione:

Il processo civile telematico

ATTENZIONE
Si ricorda che entro il 25 giugno deve essere inviata una scansione del libretto con la dichiarazione del semestre che si intende sostituire a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

V Lezione – Giovedì 9 giugno, ore 16 – Relatore Avv. Daniele Vecchi
Le prove e la Consulenza Tecnica d’Ufficio.

Parte teorica: Le prove nel processo civile. Differenze fra prove costituite e costituen- de. La prova testimoniale: limiti e portata. La testimonianza scritta ex art. 257 c.p.c. e art. 103-bis disp. att. La consulenza tecnica alla luce delle innovazioni apportate dalla L. n° 69 del 2009 agli artt. 191 e 195 c.p.c. e 23 disp. att. L’acquisizione di prove a di- stanza.

Parte pratica, fase iniziale: Analisi del caso trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali e ai riflessi processuali (riferimenti ai fatti affermati, ai documenti prodotti e ai capitoli di prova formulati). Valutazione dell'ordinanza ex art. 183, VII comma c.p.c. Fase conclusiva: Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza. Esame dei rilievi delle parti, riformulazione del quesito nel provvedimento del Giudice e formalizzazione della nomina del CTU e del CTP. Assunzione delle prove sotto la direzione del Giudice. Intervento dei difensori per chiarimenti da richiedere ai testi (con eventuali in- tegrazioni della bozza di verbale nel corso della sessione). Ipotesi di svolgimento a distanza.

Documentazione della lezione:

Atto di citazione

Presentazione

ATTENZIONE
Si ricorda che entro il 25 giugno deve essere inviata una scansione del libretto con la dichiarazione del semestre che si intende sostituire a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

VI Lezione – Mercoledì 15 giugno, ore 16 – Relatore Avv. Giuseppe Alemani
L’appello.

Parte teorica: La fase della decisione e la motivazione della sentenza di primo grado. I requisiti dell’atto di appello. Il regime delle prove in sede di appello. L’ordinanza ex artt. 384-bis e 384-ter c.p.c. e le recenti sentenze della Cassazione. Cenni all’impugnazione in sede di legittimità.

Parte pratica, fase iniziale: L’applicazione del cd. “filtro” e lo svolgimento della prima udienza. Le argomentazioni dell’appellante principale, dell’eventuale appellante incidentale e dell’appellato. Fase conclusiva: Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza collegiale. Discussione e decisione.

Documentazione della lezione:

Atto di citazione

Comparsa di costituzione in appello

 Sentenza di I grado impugnata

 Verbale d'udienza

Slides

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

VII Lezione – Mercoledì 22 giugno, ore 16 – Relatore Avv. Massimo Greco
L’udienza
ex art. 700 c.p.c. ante causam.

Parte teorica: Le misure cautelari. In particolare il provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. Procedimento in corso di lite e ante causam. L’introduzione del giudizio. Attività istruttoria. Decisione: efficacia e durata. Il reclamo.

Parte pratica, fase iniziale: Analisi del caso trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali ed ai riflessi processuali. Valutazione della domanda cautelare sotto i profili del fumus boni iuris e del periculum in mora. Fase conclusiva: Simulazione pra- tica. Svolgimento dell’udienza. Replica del ricorrente alla prima memoria difensiva dei resistenti. Interventi del Giudice. Chiarimenti sulle posizioni delle parti e sui fatti di causa. Provvedimento del Giudice.

Documentazione della lezione:

Slide – L’udienza ex art.700 c.p.c ante causam

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

VIII Lezione – Mercoledì 29 giugno, ore 16 – Relatore Avv. Giuseppe Bologna
Il processo del lavoro.

Parte teorica: Cenni al rito del lavoro alla luce delle recenti riforme. Differenze dal rito ordinario. L’atto introduttivo. Lo svolgimento del giudizio. Il ruolo e i poteri del Giudice.

La decisione. Impugnazioni.

Parte pratica, fase iniziale: Analisi del caso trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali e ai riflessi processuali. Scelte difensive rispetto al merito della controversia. Fase conclusiva: Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza. Discussione e provvedimento del Giudice.

Documentazione della lezione:

Slides

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

IX Lezione – Mercoledì 6 luglio, ore 16 – Relatore Avv. Enrico Moscoloni
L’esercizio della professione e la Deontologia forense.

Parte teorica: Gli aggiornamenti al Codice Deontologico Forense. Doveri nello svolgimento della professione e della difesa in giudizio. Il nuovo procedimento disciplinare. Sanzioni e casi giurisprudenziali recenti. Responsabilità civile per il corretto adempimento della prestazione professionale - art. 1176 c.c.

Parte pratica: Analisi di un caso disciplinare trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali e ai riflessi processuali. Scelte difensive rispetto al merito della controversia. Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza disciplinare. Esiti prevedibili. Conclusione del Corso.

Non ci sono documenti per questa sessione.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

X Lezione – Mercoledì 13 luglio, ore 16 – Relatori Avv.ti Luigi Zumbo e Arturo Battista
Le azioni collettive (“
class action”) inibitorie e risarcitorie.

Parte teorica: Il cd. Codice del Consumo. Le azioni inibitorie. L’azione risarcitoria ex art. 140-bis c.p.c. Procedimento. Situazione sostanziale. Legittimazione ad agire. Oggetto del processo. Intervento nel giudizio. Raccolta delle adesioni. Efficacia della sentenza. Liquidazione del danno.

Parte pratica, fase iniziale: Analisi del caso trattato e degli atti predisposti. Cenni agli aspetti sostanziali ed ai riflessi processuali. Scelte difensive rispetto al merito della controversia. Fase conclusiva: Simulazione pratica. Svolgimento dell’udienza. Esiti prevedibili. Esperienze.

Documentazione della lezione:

Presentazione

 

 

 
 

Altre date

  • 2022-05-18 16:00
  • 2022-05-11 16:00
  • 2022-05-05 15:30
Giovedì 19 Maggio 2022

Ricerca nel sito

ASLA Social

Eventi ASLA

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
6
7
8
9
12
13
14
15
16
19
20
21
22
24
25
26
27
28
29
30
31

I nostri siti


Iscrizione notiziario

Login