LA RIFORMA DELLA LEGGE SUL LAVORO
(LEGGE 13.467 DEL 13 LUGLIO 2017 E DECRETO LEGGE 808/17)

Uno studio dell'Avv. Fabiola Cassel Ferri, dello Studio Legale Associato BCBO.

Introduzione: Storia del diritto del lavoro e CLT in Brasile

La fase embrionale del consolidamento dei diritti dei lavoratori, che durò per circa quaranta anni, vide la luce, in Brasile, con la fine della schiavitù, nel 1888, epoca in cui iniziarono le prime discussioni sui diritti dei lavoratori e sulle modalità di risoluzione dei conflitti tra datori di lavoro e impiegati.

Le prime norme sulla protezione dei lavoratori sono emerse nell'ultimo decennio del XIX secolo. Nel 1891 il decreto n. 1.313 regolava il lavoro dei minori. Nel 1903 la legge della sindacalizzazione rurale e nel 1907 la legge che sovrintendeva alla sindacalizzazione di tutte le professioni. Il primo tentativo di creare un Codice del Lavoro, da parte di Maurício de Lacerda (Deputato Federale fine 1800), risale al 1917. L'anno seguente venne creato il Dipartimento Nazionale del Lavoro. Nel 1923 sorge, nell'ambito dell'allora Ministero dell'Agricoltura, dell'Industria e del Commercio, il Consiglio Nazionale del Lavoro.

Ma fu dopo la Rivoluzione del 1930, con l'ascesa al potere di Getúlio Vargas (quattro volte Presidente della repubblica del Brasile), che la Giustizia del lavoro e la protezione dei diritti dei lavoratori emersero davvero.

Lo studio completo può essere scaricato da questo link.

 

Breve curriculum dell'Autrice
Avvocato con più di 15 anni di esperienza nel campo del diritto del lavoro, sia nell’area contenziosa, che consultiva.
Specialista in diritto del lavoro, diritto commerciale e procedura civile. Professoressa di diritto del lavoro presso la Università  Damásio di Sao Paulo

Socia dello Studio Legale BCBO, con sedi a Sao Paulo e Milano. Responsabile del settore di diritto del lavoro.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It
Giovedì 12 Dicembre 2019

Ricerca nel sito

ASLA Social

I nostri siti


Iscrizione notiziario