21Mar2016

ASLA contro la corruzione e per la qualità

a cura di Emanuele Montemarano, Studio Montemarano

Partecipazione alla lotta nazionale contro la corruzione e impegno di ASLA nella collaborazione con UNI e Accredia per definire una Prassi di riferimento sui sistemi di gestione qualità

L’8 marzo il sottoscritto (anche in qualità di Presidente dell’Organismo di Vigilanza di Accredia, l’Ente Italiano di Accreditamento costituito e operante ai sensi del Regolamento UE n° 765 del 2008 – www.accredia.it) ha partecipato come relatore al convegno sul contrasto alla corruzione organizzato a Milano dalla Fondazione Global Compact Network Italia, ente collegato all’ONU con il compito di affrontare le questioni connesse alla globalizzazione, alla tutela dei diritti umani ed alla lotta a tutte le forme di corruzione (www.globalcompactnetwork.org).

La mia relazione ha riguardato in particolare l’analisi dei diversi strumenti di contrasto alla corruzione previsti dall’attuale legislazione nazionale (Decreto 231, Legge Severino e Regolamenti dell’Autorità Nazionale Anticorruzione-ANAC, www.anticorruzione.it) e internazionale (norme ISO sui sistemi di tutela della qualità, la conformità alle disposizioni applicabili e l’analisi dei rischi). In tale occasione ho potuto anticipare l'imminente approvazione della nuova norma internazionale ‘ISO 37001’ che introdurrà per la prima volta, a livello mondiale, le prescrizioni tecniche sui sistemi di gestione di contrasto alla corruzione, prescrizioni che dopo la loro emanazione definitiva potranno essere oggetto di certificazione da parte di soggetti indipendenti e appositamente qualificati.

Segnalo anche che il successivo 15 marzo ho partecipato, in rappresentanza di ASLA, ad un incontro svolto presso la sede di Milano dell’UNI (l’ente italiano di normazione, www.uni.it) con funzionari di UNI e Accredia, ai quali ho potuto illustrare la proposta approvata dalla recente Assemblea della nostra Associazione, ai fini della costituzione di un gruppo di lavoro comune fra i tre enti per la definizione di una ‘Prassi di riferimento’ codificata – con valore ufficiale a livello nazionale – relativa all’applicazione agli Studi Legali associati e organizzati in generale dei più moderni principi dei sistemi di gestione per la qualità. La proposta è stata valutata con favore, e a breve ne saranno definiti con UNI i contenuti e il calendario dei lavori.

Pin It
Mercoledì 1 Dicembre 2021

Ricerca nel sito

ASLA Social

Eventi ASLA

I nostri siti


Iscrizione notiziario

Login